Napoli-Juve: Petagna potrebbe spuntarla su Osimhen

0
222
napoli

Oggi sabato 13 febbraio alle ore 18:00, il Napoli allenato da Gennaro Gattuso affronterà la Juventus di Andrea Pirlo allo stadio Diego Armando Maradona di Fuorigrotta, nella gara valida per la giornata numero ventidue di serie A.

Da un lato ci sono gli azzurri che non possono più sbagliare e dopo aver perso troppe chance nelle ultime settimane per la corsa al quarto posto, urge una svolta immediata. Dall’altro lato ci sono gli ospiti, i bianconeri che arrivano a questa sfida forti di tre vittorie di fila e della finale di Coppa Italia conquistata ai danni dell’Inter dell’ex Antonio Conte.

Le ultime sul Napoli

Anche per la sentitissima sfida contro la Juventus, il tecnico azzurro dovrà fare i conti con le tante assenze. Infatti Rino Gattuso dovrà anche per questa delicata sfida fare a meno della coppia di centrali di difesa Koulibaly (contagio dal Covid-19) e Manolas per infortunio. Ai due titolarissimi si aggiungono le assenze di Hysaj, Diego Demme e il solito Dries Mertens.

Quindi l’allenatore di Corigliano calabro, nel 4-2-3-1 che schiererà contro i bianconeri, dovrebbe far tornare Alex Meret tra i pali con difesa composta da Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic e Mario Rui. In mediana ci sarà ancora Bakayoko con Elmas, mentre in attacco potrebbero essere confermati Lozano, Zielinski e Insigne alle spalle di Petagna. Quest’ultimo è in ballottaggio aperto con Osimhen.

Le ultime sulla Juventus

Gli ospiti saranno ancora una volta impegnati in una sfida di alto livello sul campo degli azzurri. Il tecnico bianconero a pochi giorni dalla partita di andata della Champions league ha deciso di rilanciare dal primo minuto Cuadrado, Chiellini e Danilo in difesa con De Ligt favorito su Demiral per completare il reparto a protezione di Szczesny. A centrocampo Pirlo dovrà fare a meno di Arthur ai box per infortunio. Quindi il tecnico bianconero dovrà fare delle scelte obbligate in mezzo al campo con Rabiot al fianco di Bentancur; mentre sugli esterni agiranno McKennie e Chiesa che avevano riposato in Coppa Italia.

Davanti al fianco di Cristiano Ronaldo ballottaggio aperto fra Morata e Kulusevski con lo spagnolo in vantaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here