Porta stregata, il Napoli si ferma contro Handanovic e palo: vince l’Inter

0
191
porta stregata

Nel big match tra Inter e Napoli della dodicesima giornata della Serie A 2020/21 che si è giocato allo stadio San Siro di Milano, gli azzurri sono usciti incredibilmente a mani vuote dopo aver creato tanto contro i nerazzurri. Gli uomini allenati da Conte hanno vinto solo grazie ad un rigore trasformato dall’attaccante belga Romelu Lukaku.

I calciatori di Rino Gattuso hanno tanto da rimuginare perché dovevano concretizzare di più. Ovviamente però è assolutamente fuori contesto per il Napoli uscire a bocca asciutta dal Meazza. Soprattutto, rispetto a quanto visto in campo. Il portiere sloveno Samir Handanovic ha salvato il risultato della sua squadra compiendo tre grandi interventi (su Insigne, poi su Politano e infine su Di Lorenzo).

I nerazzurri hanno quindi sofferto per lunghi tratti la vivacità del Napoli che ha dovuto fare a meno per quasi tutta la gara di Dries Mertens. Il belga è uscito dal campo in lacrime a causa di un infortunio alla caviglia. Poi, nel finale, il capitano partenopeo Lorenzo Insigne è stato espulso per proteste dall’arbitro Massa al momento della concessione del penalty. I due esterni del club partenopeo salteranno il big match della tredicesima giornata di Serie A tra Lazio e Napoli allo stadio Olimpico di Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here