La Campania è ‘arancione’. Riaprono tutti i negozi, chiusi solo bar e ristoranti. Buone notizie per gli sportivi

Da domani, 6 dicembre, la Campania diventerà una Regione 'arancione'. Ci saranno meno restrizioni dopo l'ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza

0
1608

Da domani, 6 dicembre, la Campania diventerà una Regione ‘arancione’. Ci saranno meno restrizioni dopo l’ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Tutte le Regioni d’Italia si dividono tra gialle e arancioni con solamente l’Abruzzo che resta ‘rossa’. Dopo circa 20 giorni quindi la Campania torna a liberarsi di qualche vincolo e dopo il ‘rosso’ del 15 novembre scorso avrà maggiori libertà per almeno altri 15 giorni, in attesa di ulteriori provvedimenti (di conferma o più restrittivi) che potrebbero arrivare alcuni giorni prima del Natale.

Resta invece il coprifuoco alle 22 mentre si potrà uscire di casa e muoversi all’interno del proprio Comune senza presentare necessariamente una autocertificazione in caso di controllo. Restano invece comunque ancora vietati gli spostamenti da un Comune all’altro e tra Province e Regioni. Riaprono praticamente tutti i negozi ad eccezione di bar e ristoranti che potranno continuare solamente con asporto e consegne a domicilio. I centri commerciali resteranno chiusi nei giorni festivi e prefestivi (e quindi nei weekend).

Dal 21 dicembre al 6 gennaio il Governo ha annunciato misure più restrittive che saranno comunicato successivamente.

Novità per gli sportivi: riaprono i centri sportivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here