Napoli ed il sorteggio per l’Europa League

0
156

Si è tenuto a Nyon, in Svizzera, il sorteggio per la composizione dei gruppi dell’Europa League. Prima giornata il 22 ottobre per arrivare poi alla finale di Danzica in Polonia il 26 maggio 2021 nello stadio che avrebbe dovuto ospitare la finale di quest’anno.

Prima dell’inizio dei sorteggi, è stato chiarito che il VAR (Video Assistant Referee) non verrà utilizzato nella fase a gironi, a differenza di quanto previsto ma solamente nella fase a eliminazione diretta e introdotto nella fase a gironi a partire dall’edizione 2021/22.

E’ stato premiato come miglior giocatore dell’edizione 2020 l’attaccante belga dell’Inter, Romelu Lukaku, nonostante la sconfitta in finale dei nerazzurri contro il Siviglia.

L’urna non è stata del tutto benevola per il Napoli, partito dalla prima fascia, con un girone però abbordabile per la forza del gruppo di Gennaro Gattuso. Gli azzurri sono stati inseriti nel gruppo F con gli spagnoli della Real Sociedad, gli olandesi dell’AZ Alkmaar ed i croati del Rijeka.

Curiosità di questo sorteggio: ad estrarre le palline coi nomi delle squadre anche Ciro Ferrara, che col Napoli nel 1990 vinse la Coppa Uefa realizzando anche una rete in finale su assist di Diego Armando Maradona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here