Primo comizio del Movimento Civico per Casaluce, il sindaco Pagano lancia la sfida a Cutillo. Tatone: “Non sa cosa sia la democrazia”

0
841

Primo comizio pubblico, ieri sera, per la lista Movimento Civico per Casaluce che propone come candidato sindaco Antonio Tatone. In piazza Statuto sono stati presentati tutti i candidati al consiglio comunale, tra volti nuovi e esponenti della maggioranza uscente.

Tra coloro che si propongono alla cittadinanza per il voto del 26 maggio c’è anche il sindaco uscente Nazzaro Pagano che dopo 10 anni di lavoro in Municipio, per legge, è costretto a lasciare il testimone al suo assessore ai Lavori pubblici Tatone. E’ stato subito un comizio pubblico incandescente, acceso dalle provocazioni del candidato sindaco di ‘Uniti per Cambiare’ Antonio Cutillo, che mercoledì scorso aveva gettato fango sull’amministrazione comunale Pagano.

Il sindaco uscente ha immediatamente colto l’occasione per rispondere a tono alle accuse di Cutillo sottolineando che “quanto fatto da questa amministrazione è sotto gli occhi di tutti. A Casaluce sono riuscito a portare la legalità dopo un periodo buio della storia della nostra città. Oggi Catello Maresca è un cittadino onorario di Casaluce, e questo è sicuramente un grande merito di tutta la mia maggioranza. Il Professore forse non sa nemmeno cosa voglia dire la parola legalità”. E quindi Pagano lancia la sfida all’avversario: “Se trova un solo atto illegale durante i miei 10 anni di amministrazione sono pronto a fare un passo indietro e a ritirare la candidatura. Se però non lo trova, dovrà lui fare un passo indietro”.

Sulla stessa falsariga anche il candidato sindaco Antonio Tatone che ribadisce che “Cutillo dovrebbe solamente vergognarsi per quanto detto nel suo comizio elettorale. Parla di confronto e di democrazia e poi non partecipa ai dibattiti. Vuole dettare delle regole, dimenticando di non essere nessuno per decidere come e quando si fa un confronto. La democrazia non sa nemmeno cosa sia, è vergognoso questo suo modo di fare politica”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here