Quando il salotto di casa si trasforma in teatro, l’intuizione di Gaetano Esposito e della sua ‘Arte Flegrea’

Il teatro tra le mura di casa. In particolare in salotto. E' stata questa l'incredibile intuizione di Gaetano Esposito, in arte Gagà

0
840

Il teatro tra le mura di casa. In particolare in salotto. E’ stata questa l’incredibile intuizione di Gaetano Esposito, in arte Gagà. Che per trovare uno spazio per potersi esibire con i propri ‘colleghi’ ha deciso di ‘investire’ in casa propria costruendo qualcosa di unico più che raro. Quindi spazio alle idee: fari per le luci, una nuova scenografia ma anche un luogo adatto per gli attori per poter cambiare gli abiti di scena. Un vero e proprio teatro. Ma in salotto. Un’area ristretta a non più di 40 ‘ospiti’, in una assoluta ‘novità familiare’ che sta già ottenendo i primi grandi risultati.

Con questa idea nasce, in collaborazione con ‘Diamo voce all’arte’ del presidente Alfonso Letizia, la nuova associazione culturale ‘Arte Flegrea’. E a spiegarci come sia stato possibile è proprio Gaetano ‘Gagà’ Esposito: “Un giorno ero assorto nei miei pensieri. Cercando di capire dove poter trovare uno spazio per le esibizioni. Ma ecco, grazie anche a mia moglie, il colpo di genio: voglio fare teatro in casa. Riuscii a coinvolgere anche la mia ‘metà’ e insieme abbiamo costruito questo spazio in casa. Che soprattutto nei weekend regala gioie e sorrisi a chi viene a trovarci nella nostra casa-teatro. E’ una grande soddisfazione, di cui onestamente vado fiero“.

Arte Flegrea nasce come un luogo “aperto a tutti – dice Gaetano Esposito – e già numerosi artisti sono venuti a teatro per potersi esibire. Puntiamo molto sui giovani, che possono tranquillamente salire sul nostro palco sperimentale per poter sprigionare la propria arte. E’ un incontro anche di idee, dal cabaret alla musica, passando per il vero e proprio teatro fino alla scrittura“.

Quindi non manca l’aspetto sociale: “Sul palco con me sono saliti anche ragazzi con qualche piccola disabilità che poi si sono espressi alla grande prendendosi applausi importanti anche per la loro vita. E’ questo uno dei motivi che ci hanno spinto a far nascere ‘Arte Flegrea’, crediamo che un futuro migliore, grazie all’arte, sia possibile“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here