Belinelli e San Antonio vincono ancora, perde Houston

Sette le partite disputate nella notte NBA, con un solo italiano in campo

0
509

Belinelli e San Antonio vincono ancora, perde Houston. Sette le partite disputate nella notte NBA, con un solo italiano in campo. Con 17 punti, 5 assist, 4/7 da tre punti in 26 minuti di gioco, Marco Belinelli è uno dei protagonisti nella sofferta vittoria dei San Antonio Spurs ai danni dei Phoenix Suns 126-124. Gara decisa da Rudy Gay con un tiro dalla media distanza sulla sirena. LaMarcus Aldridge trascina San Antonio con 29 punti e 14 rimbalzi. Non bastano ai Suns i 38 punti del solito Devin Booker. Nella sfida più attesa della giornata netta sconfitta casalinga dei Los Angeles Lakers, ancora privi di LeBron James, contro i Philadelphia Sixers per 105-121. Ospiti trascinati da Joel Embiid con 28 punti e 11 rimbalzi e Jimmy Butler con 20 punti. Non bastano ai gialloviola i 36 di Brandon Ingram.

Ad Est, i Milwaukee Bucks si impongono in casa dei Detroit Pistons 115-105 grazie ai 21 punti e 11 assist dell’all star Giannis Antetokounmpo. Vittoria esterna sul campo degli Orlando Magic per gli Oklahoma City Thunder 117-126 con la solita tripla doppia di Russell Westbrook (23 punti, 14 rimbalzi e 14 assist) e i 37 punti di Paul George. Non bastano ai Magic i 27 punti e 11 rimbalzi di Nikola Vucevic. La sorpresa della notte è la sconfita degli Houston Rockets in casa dai New Orleans Pelicans con il punteggio di 116-121 nonostante il solito James Harden da 37 punti e 11 rimbalzi. Pelicans trascinati da Jahill Okafor (27 punti e 12 rimbalzi) e Jrue Holiday (19 punti). Da segnalare la multa da 50mila dollari inflitta dalla NBA ad Anthony Davis per aver fatto sapere pubblicamente di voler essere ceduto.

Successo importante in ottica play-off per i Brooklyn Nets sui Chicago Bulls con il punteggio di 122-117. D’Angelo Russell con 30 punti e Shabazz Napier con 24 punti trascinano quindi la squadra allenata da Kenny Atkinson. Per gli ospiti arriva la quarta sconfitta consecutiva nonostante i 26 punti di Zach LaVine. Infine vittoria casalinga dei Cleveland Cavaliers sui Washington Wizards per 116-113. Jordan Clarkson con 28 punti trascina i Cavs, non bastano agli ospiti i 31 punti di Bradley Beal.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here